News

Dead of Winter: La parodia

deadparody

Continuano le sorprese riguardanti Dead of Winter!

Dopo la notizia di ieri della Crossroads Cards Companion App, oggi è il turno di questa divertentissima parodia. E voi, quanti personaggi riconoscerete? Buona visione!

Share Button
News

Dead of Winter “Crossroads Cards Companion App” in uscita il 31 ottobre.

crossroads

Per tutti gli amanti di Dead of Winter una bella notizia: il 31 ottobre verrà rilasciata ufficialmente un’App dedicata a questo bellissimo gioco. L’App, chiamata “Crossroads Cards Companion App”, farà le veci digitali del mazzo di carte Crossroads con in più un paio di interessanti novità. La prima sarà una voce narrante a raccontare il testo delle carte (che donerà di sicuro la giusta atmosfera alla partita), mentre la seconda (e più importante) novità riguarderà il fatto che le carte mostreranno solamente il “trigger” (ovvero l’azione che il giocatore involontariamente deve compiere per attivare la carta) e solo successivamente, in caso di attivazione, le scelte possibili.

Resta da capire se l’App (e quindi anche la voce narrante) verrà sviluppata in più lingue, magari successivamente.

L’applicazione sarà disponibile sia per iOS che per Android, e sarà gratuita.

Link alla notizia ufficiale.

Share Button
Gioco da Tavolo

Dojo Kun

dojokun

Con oggi comincia la mini serie dedicata a 3 titoli freschi di Essen, si parte con quella che è stata secondo me la sorpresa dell’anno: Dojo Kun!

Riuscirà un gioco a condensare due meccaniche apparentemente ai poli opposti come il Posizionamento lavoratori e il Combattimento con i dadi? Scopritelo in questa nuova recensione.

 

Potete trovare il gioco su Playbazar.

Share Button
News

Star Wars: The Gathering (!?)

sw_thegathering

Circa una decina di giorni fa è apparso su imgur.com (un aggregatore di immagini virali) una serie di carte in stile Magic ma completamente a tema Star Wars.

La notizia è stata diffusa ieri nel gruppo “Giochi da Tavolo” su Facebook e ha suscitato subito un certo interesse.

A prima vista non si tratterebbe di una semplice sostituzione di immagini e terminologia, ma di un vero e proprio set homemade, quindi non ufficiale. La pagina non rimanda a nessun regolamento o riferimento esterno (per ora), ma la qualità delle illustrazioni (di origine sconosciuta) e il tema non possono che attrarre folle di giocatori visto l’hype che il recente trailer “Il Risveglio della Forza” sta suscitando.

In attesa di nuove informazioni potete trovare tutte le carte cliccando qui.

Share Button
News

Back to the Future Day: Promo DeLorean per Colt Express di Recensioni Minute

delorean

Ci sono molte autovetture iconiche nel mondo del cinema, ma quella che sicuramente è rimasta nella memoria della maggior parte di noi è la mitica DeLorean DMC-12 di “Ritorno al Futuro”.

Oggi è il 21 ottobre 2015, data fondamentale per tutti gli appassionati della trilogia, e se c’è davvero bisogno di dovervi spiegare il perché beh… tornate a vivere su Marte!

Siccome con Teooh di Recensioni Minute mi sento abbastanza spesso (ci conosciamo di persona), oggi mi accennava al fatto che gli sarebbe piaciuto in tempo record fare uno speciale sulla promo DeLorean per Colt Express appena ricevuta ad Essen, come omaggio a questa “importante” data. Io gli ho buttato lì un semplice “ti faccio un effettino trash a tema” e lui ha accettato.

Questo è il risultato!

Share Button
News

L’ironica guida per sopravvivere a Lucca Comics and Games

lucca2015

La più grossa, frequentata e caotica fiera dedicata al fumetto e ai giochi in Italia è senza ombra di dubbio Lucca Comics and Games. E’ una fiera alla quale non sono mai andato a dire la verità, primo perché non è proprio a due passi da casa mia (e quest’anno ho dovuto saltare pure Essen) e secondo perché mi è sempre stata descritta da chi ci è andato come l’inferno in terra!

Oggi mi sono imbattuto in questo video: l’autore ci dice i suoi 10 consigli (in chiave ovviamente ironica) per sopravvivere e godersi la fiera nel modo “meno doloroso possibile”. Buona visione!

Share Button
News

Cos’è un Ameritrash? Ce lo spiega Morg!

ameritrash

Per chi è immerso in questa passione da più di qualche partita, avrà ormai ben presente la “lotta” continua tra i vari macrogeneri (American, Euro/German, Wargame).

Spesso mi è stato chiesto in quale categoria rientri il mio stile preferito, ma non riesco a dirlo con certezza, anche perché gioco davvero a tutto. Quello che cerco in un gioco è innanzitutto il divertimento, ma anche il “drama”, termine utilizzato anche da Morg della Tana dei Goblin che ha scritto un articolo proprio sui giochi American o, come sempre più spesso definiti, Ameritrash.

“Il Drama – cito l’articolo di Morg – fa riferimento a situazioni insolite o adrenaliniche, difficili da non notare, talvolta esagerate e teatrali, in generale fortemente emozionali ed emozionanti. Nulla a che vedere quindi con drammi o tragedie.”

Spesso mi scontro con giochi dal design ineccepibile, dal bilanciamento calibrato al millimetro e dalle meccaniche scorrevolissime, ma che non riescono a trasmettermi questo fantomatico “drama” o, nella peggiore delle ipotesi, nessuna emozione se non il mero calcolo matematico.

Ecco, gli Ameritrash ci riescono. Non sempre, ma più frequentemente di un buon eurogame.

Avete mai visto i giocatori esaltarsi per una nave caricata in Puerto Rico? Forse sì, ma mai come tirare un sospiro di sollievo quando il nostro personaggio si salva per un soffio dopo un attacco tremendo!  Sia chiaro, non sto parlando della bontà dei giochi in se (adoro Puerto Rico), ma della capacità degli stessi di scatenare forti emozioni come esaltazione, ansia e, perché no, rabbia. Come a dire che ogni tanto ho bisogno della “scossa” che certi giochi sanno dare.

Se l’argomento è di vostro interesse quindi,  l’articolo lo potete trovare cliccando questo link.

Share Button
News 2

Prossime recensioni: uscite Essen 2015

recensioni_essen

Essen è finita, ma per noi giocatori è come se l’anno ludico fosse appena cominciato.

Non ho potuto recarmi alla fiera per una serie di motivi, ma cercherò di dare il mio contributo facendo la recensione di 3 dei titoli che hanno attirato la mia attenzione da ben prima e che hanno ottenuto un buon successo: sto parlando di Dojo Kun, Discoveries e The Gallerist.

Dojo Kun è un gioco che seguo fin dal prototipo (ne ho parlato nella puntata dedicata al Nova Ludica, durante la recensione di Istanbul, e nella preview scritta per la Tana dei Goblin), tanto da essere stato inserito nella lista dei playtesters, quindi la recensione è assolutamente d’obbligo dato che per me rappresenta una delle migliori sorprese del 2015.

Discoveries è un titolo che mi ha catturato da subito, sia in quanto spin-off di Lewis & Clark (gioco che adoro), sia per la sua semplicità, velocità e stile grafico. E’ vero che è uscito prima di Essen, ma lo faccio comunque rientrare nel trittico.

Infine The Gallerist: non nascondo un certo orgoglio nel sentirmi dire dallo stesso Vital Lacerda (uno dei miei autori preferiti)  di aspettarsi una mia recensione dopo quella di Kanban, spero di non deluderlo!

L’ordine, con molta probabilità sarà Dojo Kun -> The Gallerist -> Discoveries, ma potrei invertire gli ultimi due in base al numero di partite che richiederà The Gallerist per essere recensito a dovere. Del resto, chi conosce i giochi di Lacerda sa di cosa sto parlando.

Restate sintonizzati!

Share Button
News

Kickstarter: Sword & Sorcery. Early Bird ancora per poche ore.

swordandsorcery

E’ stata lanciata da poco la campagna Kickstarter di Sword & Sorcery ed è già un successo! Ancora per poche ora è disponibile per 99 dollari anziché 110.

Il gioco del duo italiano Simone Romano e Nunzio Surace (Galaxy Defenders), vedrà presumibilmente la luce verso la fine del 2016, ma nel frattempo la campagna di raccolta fondi procede a vele spiegate.

Il gioco sarà un cooperativo di classica ambientazione fantasy, con alcune meccaniche innovative come il poter utilizzare lo spirito dei nostri eroi defunti o poterli riportare di nuovo in vita. Da quel poco che ho potuto sbirciare sul progetto, sia lo stile grafico che la gestione del personaggio potrebbero far sbavare i fan più accaniti dei giochi di ruolo ma anche i videogiocatori di Mmorpg come World of Warcraft.

Share Button
News

Xeno Invasion: In arrivo la nuova espansione per Race for the Galaxy

rftg_xeno

“Xeno Invasion” è il nome della nuova espansione per Race for the Galaxy di prossima uscita.

Dalla preview trovata su Boardgamegeek, Xeno Invasion sarà un’espansione simile ad Alien Artifacts, cioè necessiterà solamente del gioco base per poter essere giocata.

La nuova linea di espansioni di Race for the Galaxy infatti vanno giocate una alla volta (al contrario di come accadeva col vecchio ciclo di espansioni, dove era possibile combinarne di diverse insieme).

Da una prima impressione sembra essere stata inserita una sorta di meccanica di “tower defense”, dove i giocatori saranno costretti a resistere a orde di alieni (gli Xeno appunto) grazie alla costruzione di Bunker e ai Pianeti Militari. Inoltre i pianeti potranno risultare danneggiati da questi attacchi, necessitando di riparazioni e quindi inserendo nuove meccaniche all’interno del gioco. In ogni caso, l’opzione “invasione” sarà facoltativa, potendo comunque giocare con le carte dell’espansione senza questo aspetto.

 

Share Button